La Biblioteca “Raffaello” riparte

Nel VII Municipio, in prossimità della fermata Anagnina della Metro A e dell’Università di Roma Tor Vergata, riapre al pubblico la Biblioteca Raffaello. L’inaugurazione sarà l’occasione per festeggiare con gli utenti la riapertura della struttura dopo i lavori di ampliamento e ristrutturazione. Interverranno Luca Bergamo, Vicesindaco con delega alla Crescita Culturale Roma Capitale, Elena De Santis, Assessore alle Politiche della Scuola, Edilizia Scolastica, Cultura, Sport e Politiche Giovanili Municipio VII e Paolo Fallai, Presidente ISBCC  (Video A cura di Biblioteche di Roma).

Un percorso lungo iniziato diversi anni fa e al quale abbiamo voluto dare impulso.

Continua a leggere “La Biblioteca “Raffaello” riparte”

PRESENTATI IN CAMPIDOGLIO I PROGETTI VINCITORI DEL BANDO “GET UP”

TRE SU DIECI PROVENGONO DA SCUOLE DEL NOSTRO MUNICIPIO

Ad ottobre in Sala Rossa avevamo organizzato un incontro sulla progettualità condivisa fra scuole e Amministrazione: a “Get up” era stata dedicata una particolare attenzione, grazie alla presenza dei ‘facilitatori’ del progetto che avevano raccolto il nostro invito a partecipare. L’ottima riuscita, ora, dei progetti presentati da ragazzi e docenti del territorio ci riempie di gioia:
congratulazioni vivissime alle nostre scuole, che si confermano fra le più attive della città!

  • IIs Enzo Ferrari – Hert
  • Itc Lucio Lombardo Radice
  • Liceo Scientifico e delle Scienze Umane Teresa Gullace Talotta

Ieri, 26 febbraio, sono stati presentati in Protomoteca i vincitori del bando comunale ‘Get Up’ volto a finanziare progetti innovativi delle scuole in grado di promuovere la partecipazione attiva degli studenti in una prospettiva di utilità sociale e di rafforzamento del concetto di cittadinanza. Un percorso che consente agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di mettersi in gioco e di sviluppare in autonomia proposte e progetti, finanziati da Roma Capitale.

Continua a leggere “PRESENTATI IN CAMPIDOGLIO I PROGETTI VINCITORI DEL BANDO “GET UP””

Sicurezza stradale : Attraversamenti rialzati

 

Questo è il risultato di un lavoro di squadra. Commissioni sull’utilizzo di vernici bicomponente a freddo posate a spatola, studi sull’effettivo rendimento dei materiali, verifica delle norme relative alla realizzazione di attraversamenti rialzati. Un lavoro di squadra con il contributo di Consiglieri, Giunta e Uffici che ha permesso di realizzare quello che vedete nelle foto.  Questo è un esempio documentato ad inizio lavori nel post Gregna : Sicurezza davanti alla scuola e altre “piccole cose”.

E non finisce qui…

 

Manutenzione Scolastica

Qualche dato…

Municipio VII :

  • 141 plessi scolastici per un totale di quasi
  • 300.000 mq da manutenere
  • 3.063.000 di euro impegnati nel 2017

Oltre alla manutenzione ordinaria “di minuteria” sono stati effettuati diversi interventi rilevanti su infissi, porte antintrusione, impianti elettrici, impermeabilizzazione dei lastrici solari, tinteggiature, rifacimento facciate e cornicioni, palestre…

In particolare sono state dedicate risorse sui seguenti plessi :

  1. Scuola E. De Filippo – 143.000 €
  2. Scuola Bambini del Mondo – 64.000 €
  3. Scuola Via Tropea – 62.000 €
  4. Asilo Pan di Zucchero – 86.000 €
  5. Scuola G. Garibaldi – 177.000 €
  6. Scuola Cagliero – 113.000 €
  7. Asilo nido Girotondo – 29.000 €
  8. Asilo nido Giromondo – 20.000 €

Ai sensi del DGR 42/2015 per i lavori di messa in sicurezza e adeguamento antincendio siamo intervenuti inoltre su:

  • Cecilio II – via dell’Aeroporto 189.000 €
  • IV miglio – Via di S. Tarcisio 218.000 €
  • Centroni – Fosso di S.Andrea 474.000 €
  • G.Rodari – Via Norcia 394.000 €
  • G. Carducci – Via La Spezia 256.000 €
  • A. De Curtis – S. Giovanni Bosco 284.000 €
  • Raffaello – Via Stoppato 208.000 €
  • G. Verdi – Via Gela 346.000 €

Tanto potevamo fare con le disponibilità in bilancio 2017. Con l’annualità 2018 stanzieremo altrettanti fondi dando continuità a quegli interventi necessari a garantire sicurezza e decoro alle nostre scuole.

#Comespendiamoivostrisoldi

σχολή

“Scholé”, che in greco antico vuol dire riposo, ozio letterario (otia litterata), tempo dedicato alle gioie dello spirito: si chiama così il nuovo centro giovanile aperto il 15 febbraio 2018 all’interno di Villa Lazzaroni, entro locali ristrutturati di fronte alla sede del Municipio.

Un  “unicum nel suo genere”, dicono negli uffici di Roma 7: “un puro e semplice centro di aggregazione giovanile” diventa “un progetto di più ampio respiro” che coinvolge attivamente le scuole e si avvale di specialisti Asl per assistere i ragazzi.

Continua a leggere “σχολή”

MUNICIPIO VII, ISTITUTO LUCE DI CINECITTA’ E CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA – IL DISTRETTO DEL CINEMA SI APRE AL TERRITORIO!

10/11/1937 – 10/11/2017 : SIGLATO STORICO ACCORDO

MunVII-IstitutoLuceIl VII Municipio di Roma (il più grande e il più popolato con i suoi oltre 307.000 residenti) si identifica con il distretto del cinema. Nel nostro territorio hanno sede infatti sia l’Istituto Luce che il Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC). Per valorizzare questo patrimonio le tre Istituzioni hanno deciso di intraprendere un’azione comune per consentire alla popolazione del territorio, a partire dalle scuole, di avvicinarsi all’arte cinematografica e all’industria dell’Audiovisivo, riscoprendo anche il valore del lavoro artigianale. Nell’anniversario della posa della prima pietra dell’Istituto Luce (80 anni fa, il 10 novembre 1937), annunciamo un progetto che a partire dal 2018 vedrà coinvolti insegnanti e studenti della scuola del I e del II ciclo del territorio municipale in un viaggio alla scoperta della Fabbrica del Cinema. A seguito di una serie di incontri con professionisti dei vari settori dell’audiovisivo, che avverranno nei teatri di Cinecittà e nelle aule della Scuola Nazionale di Cinema del CSC per illustrare tutti i mestieri che hanno fatto grande e unico il cinema italiano (incontri in cui saranno coinvolti anche gli studenti del triennio di scuola secondaria di II grado nell’ambito di specifici progetti elaborati con le scuole anche in modalità alternanza scuola-lavoro), gli insegnanti individueranno una classe (di scuola primaria, di scuola secondaria di I grado o del primo biennio di scuola secondaria di II grado) che nell’anno scolastico 2018/2019 realizzerà un cortometraggio nell’ambito di un laboratorio condotto dai propri insegnanti in collaborazione con i docenti del CSC. Sarà questo un progetto pilota, disegnato per sperimentare un nuovo percorso di formazione scolastica al cinema, con l’intenzione di renderlo un appuntamento annuale con le scuole del territorio.