Manutenzione aree verdi municipali

Nel VII municipio abbiamo programmato gli interventi di manutenzione del verde. Abbiamo anche pensato di rendere pubblici questi interventi in modo che la cittadinanza possa averne contezza e controllare l’operato dell’amministrazione.

AreeVerdiLotti

Il territorio è stato suddiviso in due lotti principali per un totale di 61 aree verdi (assegnate al Municipio) nelle quali si opererà  7 VOLTE L’ANNO nelle, con possibilità di un ulteriore interventose necessario. Ricordiamo che le aree superiori ai 5.000 (dove in qualche caso siamo comunque intervenuti come VII Municipio) e la gestione delle potature verticali (alberature) è di competenza del Dipartimento Tutela Ambiente ed in particolare dell’ Ufficio Giardini dedicato al nostro Municipio.

Le lavorazioni di competenza possono riassumersi in: Piantumazione nuove alberature; sfalcio prati; potatura cespugli da fiore; potatura siepi; sistemazione superfici in ghiaia; forniture aiule e vasi fioriti.

Qui il link al Portale Istutuzionale di Roma Capitale – Municipio VII dove potrete scaricare il cronoprogramma.

Un grazie all’Assessore Salvatore Basile e agli Uffici del Municipio per il coordinamento che ha permesso quanto sopra.

 

 

 

 

 

 

 

Oggi al Parco “Salvador Allende” di Tor Vergata

Oggi al parco è successo un po’ di tutto…

I VOLONTARI DEL VERDE DEL VII MUNICIPIO E SERVIZIO GIARDINI

Insieme per riqualificare il parco. Nei giorni scorsi, il servizio giardini è intervenuto per lo sfalcio del parco. Oggi i volontari del verde, insieme ai cittadini, sono intervenuti nelle aree attenzionate dalle attività ludico – sportive.

Maggiori informazioni sui Volontari del Verde sul SITO WEB del Municipio VII e sulla loro pagina @volontariVIIMun

Determinazione Dirigenziale n. 1967 del 25 luglio 2018
Avviso pubblico
Modulo di iscrizione
Modulo revoca di iscrizione
Modulo di autorizzazione svolgimento attività di volontariato
Regolamento dei volontari del verde pubblico

LA STRADA ROMANA

Uno dei punti di interesse archeologico più importanti del nostro territorio. Tra i più  suggestivi e purtroppo anche molto nascosto.  Si tratta dell’antica strada Romana che collegava Tuscolo – l’attuale Frascati – a Fidene. Tangenziale a Roma era, molto probabilmente, già attiva dal V secolo a.c. fino a ben oltre la caduta dell’Impero Romano d’occidente. La strada è costituita da basoli di colore grigio. E’ l’unico tratto, oltre a quello all’interno del Campus dell’Università di Tor Vergata, che sia visibile. Con questa operazione di sfalcio, effettuata con il supporto della Soprintendenza di Stato (MiBACT) e dell’archeologo Roy Andrea Guido (collega portavoce in Consiglio Municipale) riportiamo alla luce la strada rimasta per troppo tempo invisibile.

L’AREA FITNESS ED IL PERCORSO DI ORIENTEERING

Insieme alle famiglie, l’associazione, ed il campione Franco Menichelli, sono stati “collaudati” gli attrezzi per il percorso vita che resterà definitivamente a disposizione del territorio. Nell’ambito dell’iniziativa “Ogni Parco è un Avventura“, che ha toccato 14 punti da San Giovanni a Vermicino, abbiamo allestito anche la tappa di Orienteering che toccherà anche questo parco. Abbiamo predisposto quindi delle mappe digitali per costruire dei “labirinti” e progettare in  autonomia delle cacce al tesoro. In Italia l’orieentering, è molto praticato anche a livello scolastico (1º e 2º Grado). Gli studenti competono a livello provinciale e regionale; per ciascuna regione si possono qualificare alla fase nazionale una squadra maschile ed una femminile e un atleta individuale (sia maschile che femminile). Speriamo di scoprire nuovi campioni anche nel nostro Municipio…

ILLUMINIAMO IL PARCO

Dopo il parco di Romanina ed il parco degli Acquedotti siamo pronti ad illuminare anche il Parco “Salvador Allende”.  Come Municipio abbiamo dato mandato ad ACEA illuminazione pubblica (A.Reti s.p.a.) ad avviare la progettazione dell’impianto di illuminazione del parco secondo gli standard impiantistici di Roma Capitale cosa che il vecchio impianto non rispettava.

Insoma una giornata intensa accaduta in un periodo storico di Roma che non è quello in cui “Roma cresceva, in Pil e occupazione, tre volte più del resto del Paese, in cui si diede vita a una politica sociale e di inclusione che comportò idee inedite e mezzi nuovi. In cui si affrontò il tema centrale della “ricucitura” di Roma, mettendo le periferie al primo posto.

No… non è.  Anzi è un periodo di incompetenti.

A proposito…

S.R.

 

 

 

Riqualificazione Viale Appio Claudio

Da oltre sei anni i cittadini si rivolgono all’Amministrazione chiedendo la sistemazione di una strada, viale Appio Claudio, martoriata da mille problemi. Noi abbiamo deciso di ascoltarli e abbiamo progettato un intervento complessivo che valorizzi l’intera area. Nell’opera di riqualificazione saranno incluse strade, marciapiedi, parcheggi, ciclabili e nuove alberature. Alla fine, questa zona residenziale avrà tutto un altro aspetto, degno di una capitale europea.

Di questo progetto parleremo domani alle 10, a piazza di Cinecittà, presso la Sala Rossa; vi invitiamo a partecipare.

QUI i dettagli del progetto.

AppioClaudioRIQ

AQUAE SEPTIMAE 2019

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/70167678_125819802110013_2227600992982007808_n.jpg?_nc_cat=107&_nc_oc=AQm0DkhJT5I9rD33C9cGSMpwmkBKkrf7YAnnuhhE8E-bn5WnBNaIVAoudwxjRo0CjIY&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=587431d882ca8e73ad26cae9fc8ea14e&oe=5E39E256Ormai è una tradizione: con le prime brezze autunnali e gli ultimi refoli di tarda estate, su quei consistenti lembi di campagna romana e di antiche vestigia che sono i parchi dell’Appia Antica e degli Acquedotti, tornano i due weekend all’insegna dell’acqua. Patrimonio di Roma tutta, l’acqua, ma qui segno forte, caratterizzante il territorio: l’acqua delle vie romane dell’acqua, in arrivo dai monti vicini e meno vicini lungo chilometri di condotte dalla pendenza magistralmente calcolata; l’acqua sorgiva dei tufi vulcanici locali, meno fredda delle dure acque appenniniche ma viva di lieve effervescenza (quella del Ninfeo di Egeria, ad esempio); e l’acqua dei torrenti a portata stabile come l’Almone e delle molte marrane che solcano prati e macchie.

La festa si snoda dunque nei due ultimi weekend di settembre: venerdì 20-sabato 21-domenica 22 e venerdì 27-sabato 28-domenica 29. Con il suo bel titolo, Aquae Septimae, ideato dall’assessora municipale Elena De Santis (Cultura-Scuola-Sport), insegnante di lettere classiche, per assonanza con Aquae Sextiae (l’odierna Aix-en-Provence) dove Gaio Mario sconfisse i Germani nel 102 avanti Cristo. I luoghi sono tra i più emblematici di questa porzione di Municipio: Torre del Fiscale (o Tor Fiscale, come si preferisce dire a Roma) nel Parco dell’Appia Antica e il Parco degli Acquedotti.

La ricetta è quella, collaudata, delle altre edizioni: conferenze, concerti, incontri con autori, visite guidate ai resti archeologici, mostre d’arte sul tema, sport (con corsi sul movimento e l’allenamento en plein air), ovviamente giochi per bambini e anche delizie per il palato. Come le specialità culinarie dell’antica Roma, filologicamente riprodotte. E come il “gelato velato” senza glutine e senza lattosio (forse al posto del latte c’è l’acqua minerale delle sorgenti locali? Chi andrà saprà).

In tutto sei giorni “per fare dell’autunno una primavera”, dicono al Municipio, e per godersi in pieno relax queste propaggini di Agro Romano che mandavano in visibilio Goethe e Gregorovius.

Qui la locandina. Per dettagli e ogni informazione vedi la scheda nel sito del call center 060608 .

 

RIQUALIFICAZIONE PARCHI VIA EUDO GIULIOLI E VIA SANT’AGATA DI ESARO

SI INIZIA DAI GIOCHI INCLUSIVI…

https://scontent-fco1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/68916542_2924880877586166_7299556623339487232_n.jpg?_nc_cat=106&_nc_oc=AQkIBJUw0UZO5IEChaxSJXXhyLNNjewxWcDlm4gtFWDfW7TXLSEX5jeWOEOmKDkDOAE&_nc_ht=scontent-fco1-1.xx&oh=1245a8bdc5668bc29c5293c4dc49db89&oe=5DE17D90Il parco “Antonella Renzi” di via Eudo Giulioli e quello in via Sant’Agata di Esaro saranno presto oggetto di riqualificazione da parte del Municipio VII. In attesa di questo intervento di rinnovo che avverrà dopo l’estate, nei giorni scorsi, contando sulla collaborazione del Dipartimento Ambiente, sono stati installati dei giochi inclusivi fruibili da bambini aventi ogni tipo di abilità. Grazie Daniele Diaco e Simona Ficcardi Consigliera M5S Comune di Roma per aver reso possibile questa proficua collaborazione tra il Municipio e il Dipartimento.

Dal programma elettorale del VII Municipio :

Continua a leggere “RIQUALIFICAZIONE PARCHI VIA EUDO GIULIOLI E VIA SANT’AGATA DI ESARO”

Riqualificazione Mercato Rionale “Menofilo”

Venerdì 31 maggio 2019 è stata inaugurata l’area mercatale “Menofilo” a Quarto Miglio dopo un intervento di riqualificazione voluto da questa amministrazione.

La riqualificazione

Su 40 postazioni disponibili prima della riqualificazione solo tre erano attive. Portato a  termine il progetto, sono iniziati i lavori di riqualificazione. I banchi, il cui numero nella nuova configurazione è diminuito da 40 a 21 non saranno esclusivamente dedicati alla vendita di alimentari. Infatti il bando prevede anche la presenza di “botteghe” artigiane con la speranza che le nuove generazioni possano riavvicinarsi a questo mestiere. Nel mercato è prevista la vendita di ortofruttiva a km 0. Prevista inoltre un’area a disposizione delle associazioni di quartiere che potreanno mantenere vivo il tessuto sociale erogando servizi utili. Altra caratteristica “innovativa” la presenza di un’area relax, una con i giochi per bambini ed una fitness.

Per quanto riguarda i murales, il Progetto di Arte Urbana promosso dal VII Municipio, è stato realizzato grazie alla collaborazione degli street artists di M.U.Ro. (Jim Avignon, Diavù, Lucamaleonte, Beau Stanton) e gli studenti del Liceo Artistico Argan.

Speriamo che l’improvviso temporale che durante l’inaugurazione ci ha “colto sul fatto” sia di buon auspicio…

“Mercato bagnato… mercato fortunato”

BIENNALE DELLO SPAZIO PUBBLICO 2019 VII Municipio

2019BiennaleHeader30, 31 Maggio e 1 Giugno 2019 Università di Roma TRE Dipartimento di Architettura Largo G.B. Marzi, 10

La Biennale dello Spazio Pubblico è un appuntamento biennale per il confronto e la divulgazione delle attività di ricerca e delle azioni svolte sui temi degli spazi pubblici urbani, struttura e cuore delle nostre città, delle quali esprimono i valori di civiltà, di inclusione e di partecipazione.

Il VII Municipio ha partecipato presentando alcuni dei i suoi lavori. Molti altri sono in corso ma era necessario oltre che opportuno contenere la presentazione in tempi e spazi condivisi e predefiniti con l’organizzazione della manidestazione.

Manutenzione del verde Pubblico

B2019VerdePubblico

Guarda la presentazione

Un quartiere più bello, salubre e piacevole da vivere dipende innanzi tutto dalla volontà dei cittadini, diretta e concretizzata dall’amministrazione municipale attraverso interventi mirati. E’ dunque indispensabile esercitare un costante controllo sulla quantità e la quantità delle essenze arboree e arbustive utilizzate negli spazi verdi urbani.

Sicurezza Stradale

B2019Sicurezza

Guarda la presentazione

Tra i temi più sentiti da quest’amministrazione. La messa in sicurezza delle strade e dei marciapiedi con interventi strutturati di pianificazione, progettazione che rimettano gli “utenti deboli” al centro anche mediante l’utilizzo di presidi e tecnologie innovative

 

Mobilità sostenibile

B2019Mobilita

Guarda la presentazione

Il territorio del VII Municipio si estende nel quadrante sud-est della città, da Porta San Giovanni a Vermicino, lungo gli assi della via Appia Nuova, di via Tuscolana e di via Anagnina. Gran parte del Municipio è servito da Trasporto Pubblico su ferro: Linea A della metropolitana (dalla fermata S. Giovanni alla fermata Anagnina), Linea C della metropolitana (fermata Lodi), Stazione Tuscolana (FL1 e FL5), Stazione Capannelle (FL4 e FL6). Ad Anagnina è presente un grande nodo di scambio con i capolinea degli autobus extraurbani che coprono le direttrici Tuscolana, Casilina, Anagnina, Appia e Nettunese. La maggior parte del territorio Municipale è ben servita anche da Trasporto Pubblico su gomma, le maggiori criticità si individuano nelle aree più periferiche dove alcuni quartieri risultano ancora non sufficientemente serviti dai mezzi pubblici. Riteniamo che un contributo importante per affrontare il problema della mobilità a Roma, ed in particolare nel nostro Municipio, possa venire dalla realizzazione di una vera rete per la mobilità sostenibile (percorsi ciclo-pedonali) da integrarsi con il trasporto pubblico locale. Priorità collegare tra loro parchi e strutture scolastiche esistenti e ricucire la frattura rappresentata dal G.R.A. per una mobilità sostenibile.

Demolizione abusi

B2019Demolizioni

Guarda la presentazione

Contrasto alle opere abusive. Dopo gli atti amministrativi è necessario finanziare gli interventi di demolizione. Senza questo “piccolo” accorgimento nessun abuso può essere rimosso.

s.r.

Riqualificazione Villa Fiorelli

Di Patafisik – Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=7048607

Il 30 Maggio prossimo dovrebbero iniziare i lavori di riqualificazione ambientale e vegetazionale di Villa Fiorelli (già Vigna Costantini). I lavori procederanno, per fasi, salvo imprevisti, secondo il cronoprogramma seguente :

FasiFiorelli

L’ultimo intervento di recupero, effettuato nel parco di Villa Fiorelli risale all’anno 2003, con il quale si era provveduto al recupero di tutti gli elementi storico – ambientali caratterizzanti la villa, nonché la realizzazione di alcuni nuoviinterventi al fine di migliorare la funzionalità e la fruizione dei luoghi.

Continua a leggere “Riqualificazione Villa Fiorelli”

Largo Pannonia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ieri ho fatto un sopralluogo a Largo Pannonia percorrendo la via omonima fino a Piazza Epiro.

I lavori di riqualificazione del piazzale stanno procedendo con la massima cura e attenzione. La vecchia pavimentazione è stata asportata e il sottofondo livellato tenendo conto delle pendenze e delle canalizzazioni. Si sta procedendo con la stesura di una rete elettrosaldata che garantirà una maggiore stabilità della gettata e della nuova pavimentazione. Purtroppo questa accortezza non era stata considerata all’atto della realizzazione iniziale. I pini eliminati saranno sostituiti da nuovi alberi scelti dal territorio. Durante la lavorazioni ci si è resi conto che un altro pino dovrà essere sostituito. Poco male… lo sarà. Presto avremo un piazzale riqualificato dove godersi un po’ di tempo libero.