Reddito di Cittadinanza e Reddito d’Inclusione

@PiazzapulitaLA7 del 28/02/2019

Intervento di Monica Lozzi durante la puntata di @PiazzapulitaLA7 del 28/02/2019

Chiarimenti sulle differenze in ambito territoriale tra il Reddito di Inclusione, misura di sostegno al reddito del precedente governo, e il Reddito di Cittadinanza, intervento a contrasto della povertà varato dall’attuale esecutivo.

Continua a leggere “Reddito di Cittadinanza e Reddito d’Inclusione”

Largo Padre Leonardo Bello

Oggi è stata riaperta ed inaugurata Largo Padre Leonardo Bello al Quarto Miglio.

Lo spazio è stato riqualificato recuperando i sanpietrini originali, istallando un tavolo da ping-pong, nuove panchine e arredandolo con aiuole poste al perimetro. Restituito al quartiere uno spazio di aggregazione strappato al parcheggio selvaggio.

 

 

Punto Roma Facile di Via Fortifiocca, 71

Punti Roma FacileI punti Roma Facile sono spazi assistiti di Roma Capitale dove i “facilitatori digitali” sono a disposizione degli utenti che hanno bisogno di indicazioni e consigli relativi all’uso del computer, alla navigazione in rete e all’accesso ai principali servizi on line (identità digitale SPID, prenotazione on line di appuntamenti e servizi, certificati anafrafici e iscrizioni scolastiche, pagamento dei tributi e delle contravvenzioni ecc..)

Manifesto_CertificatiOnline_orizz

Continua a leggere “Punto Roma Facile di Via Fortifiocca, 71”

Un consiglio straordinario.

Consiglio Capitolino Straordinario del 15/01/2019 su AMA

Intervento della Presidente del VII Municipio Monica Lozzi .

lozzi20monica

Buonasera a tutti. Sarò rapidissima. Assistere al consiglio, all’assemblea capitolina è sembrato assolutamente un pò paradossale per chi tutti i giorni si trova a ricevere i Cittadini che portano problemi e problemi seri perché è stato un vero teatrino. Teatrino fatto da opposizioni oggi e che magari era in maggioranza ieri o lo faceva da opposizione ma che non è all’altezza di un Assemblea Capitolina perché quello che stiamo notando dal basso è, che più si sale, da un punto di vista istituzionale, e più sembra di stare allo stadio piuttosto che in luoghi istituzionali…

Continua a leggere “Un consiglio straordinario.”

Gate VII – Casa della Semi-Autonomia

Questa è un’esperienza che vogliamo ripetere !!!

Un appartamento confiscato alle mafie che abbiamo selezionato tra quelli disponibili sul nostro territorio e che in questi giorni è in fase di ristrutturazione con fondi Municipali. Siamo intraprendenti e lì realizzeremo il progetto sociale Gate VII destinato a donne vittime di violenza in difficoltà, con figli minori attualmente ospitate in case famiglia, permettendo loro di avere un tetto dove vivere in tranquillità in un regime di semi-autonomia. Vogliamo dare la possibilità a queste donne di intraprendere un percorso di riabilitazione lavorativa e sociale con il supporto del Municipio. La collaborazione con IKEA ci permetterà di arredare gratuitamente questo appartamento rendendolo immediatamente fruibile. Ma non è finita qui. Con l’approccio tradizionale Il costo di un nucleo Madre-Bambino in casa famiglia può arrivare ad 80.000 euro/anno. Una cifra che nel progetto GateVII permette non solo di ospitare un nucleo ma anche di coprire i costi di ristrutturazione dell’appartamento (acquisito gratuitamente in quanto confiscato alla mafia). Il secondo nucleo ospitato lo sarà praticamente a costo zero. Un bel risparmio per l’amministrazione che avrà quindi risorse da dedicare ad altri progetti come questo o all’assistenza tradizionale.

Il capitolo di spesa dedicato alle politiche sociali è quello più rilevante nel bilancio del nostro Municipio. Per questo è importante che gli impegni restituiscano risultati efficaci ed efficienti in termini economici ma soprattutto in termini di benessere dei soggetti affidati ai nostri servizi sociali. Cominciamo ad approcciare le politiche sociali in una modalità diversa dal puro assistenzialismo riaccompagnando verso l’autonomia i nuclei secondo le loro potenzialità.

Riteniamo inoltre importante recuperare, per fini sociali, i proventi di attività illecite per rimetterli a disposizione della cittadinanza svantaggiata. Per questo consideriamo Gate VII un’esperienza da ripetere.

Approfondimenti sui beni confiscati alla mafia e modalità di assegnazione :

Continua a leggere “Gate VII – Casa della Semi-Autonomia”

Approvazione avviso pubblico per la formazione dell’albo municipale dei volontari del verde pubblico

Sono aperte le iscrizioni all’Albo dei Volontari del Verde Pubblico istituito presso il Municipio Roma VII.

Possono iscriversi cittadini italiani o comunitari o cittadini di paesi terzi in possesso di permesso di soggiorno e che abbiano compiuto 18 anni di età che intendano prestare la propria opera in modo gratuito e senza scopo di lucro.

Le attività dei volontari saranno coordinate dall’ Ufficio del Verde Pubblico e Controllo Aree Verdi del Municipio e riguarderanno:

  • manutenzione del verde orizzontale nel territorio del Municipio VII di Roma con la possibilità di utilizzazione di idonea attrezzatura;
  • Potatura siepi e altre forme arbustive di piccole dimensioni;
  • Pulizia Aree Verdi e Piazze (svotamento cestini, raccolta rifiuti, ecc.);
  • Manutenzione arredi urbani (panchine, cestini, recinzioni, ecc.);
  • Supporto alle iniziative e alle attività per il mantenimento del decoro urbano.

La copertura assicurativa è garantita dal Municipio VII come previsto dall’Avviso.

I richiedenti interessati dovranno inviare al Municipio domanda di partecipazione alla procedura secondo i termini e le modalità previste dal presente avviso a partire dalla data di pubblicazione del presente avviso, che resterà aperto fino a sua revoca.

Gli iscritti saranno convocati per il ritiro dei tesserini di riconoscimento.

Determinazione Dirigenziale n. 1967 del 25 luglio 2018
Avviso pubblico
Modulo di iscrizione
Modulo revoca di iscrizione
Modulo di autorizzazione svolgimento attività di volontariato
Regolamento dei volontari del verde pubblico

σχολή

“Scholé”, che in greco antico vuol dire riposo, ozio letterario (otia litterata), tempo dedicato alle gioie dello spirito: si chiama così il nuovo centro giovanile aperto il 15 febbraio 2018 all’interno di Villa Lazzaroni, entro locali ristrutturati di fronte alla sede del Municipio.

Un  “unicum nel suo genere”, dicono negli uffici di Roma 7: “un puro e semplice centro di aggregazione giovanile” diventa “un progetto di più ampio respiro” che coinvolge attivamente le scuole e si avvale di specialisti Asl per assistere i ragazzi.

Continua a leggere “σχολή”

Un PlayGround a Cinecittà EST

Oggi alle 12.00 è stato aperto alla cittadinanza il playground realizzato presso l’area verde compresa fra il mercato comunale di Piscine di Torre Spaccata e l’impianto sportivo capitolino omonimo, in via Masia: è un momento importante per il nostro Municipio, che ha voluto in questo quartiere la realizzazione della struttura ludico-sportiva, finanziata tramite il fondo “Sport e periferie” assegnato al CONI ai sensi della L. n. 9/2016.
La cerimonia di inaugurazione è un momento di festa comunitaria, in cui i protagonisti sono i cittadini del territorio rappresentati da una scolaresca della primaria di zona, la “De Filippo” di via Marco Dino Rossi, e dal Comitato di quartiere: alla presenza delle cariche pubbliche che hanno contribuito all’opera, ciascuna per le proprie competenze (dal Presidente Coni Lazio Viola agli Assessori capitolini Frongia e Montanari, dalla nostra Giunta alla Presidenza della Commissione Sport municipale), il tradizionale ‘taglio del nastro’ è accompagnato da un concerto della Banda della Polizia Locale di Roma Capitale, a cui segue un momento di gioco-sport animato dalle associazioni sportive locali con l’ex-cestista Maurizo “Riccio” Ragazzi, ospite della Sindaca Raggi e celebre a Roma per l’incredibile canestro messo a segno il 24 Marzo 1991 in un’epica partita della Virtus.

Abbattimento del 55% della lista di attesa sull’Assistenza Domiciliare Anziani

Assessori Giuseppe Commisso e Veronica Mammì – Sinergia in movimento !

Risultati immagini per giuseppe commisso assessoreSono 396.000€ le risorse reperite tra le pieghe del bilancio che abbiamo voluto dedicare alle categorie piú deboli. Un efficientamento che ha permesso ad oltre 80 anziani di poter trovare quella risposta nell’amministrazione che era mancata, in alcuni casi, per più di 10 anni. Risultati immagini per veronica mammiTengo a precisare che l’operazione effettuata non ha previsto nessun fondo aggiuntivo e non espone il bilancio municipale a nessun rischio in quanto il calcolo delle risorse necessarie é stato annuale con l’ottica di poter coprire in modo strutturale e fin da ora l’intero costo per l’integrazione del servizio. Le risorse impegnate in questo esercizio finanziario sono state quindi solo pro quota per i giorni residui dell’anno.