Respinto l’ennesimo ricorso presentato contro il nostro piano di risanamento di Atac

I nuovi autobus acquistati da Roma Capitale

Dalla pagina facebook dell’assessore alla mobilità di Roma Capitale Pietro Calabrese.

Il Tar ha respinto l’ennesimo ricorso presentato contro il nostro piano di risanamento di Atac. Il tribunale ha infatti definito “inammissibile” il quesito legato alla proroga del contratto di servizio, che ricordiamo era funzionale alla procedura concordataria. L’ennesimo attacco subìto, rispedito al mittente.

Con il piano di concordato stiamo portando avanti l’unico percorso possibile per garantire un servizio migliore ai cittadini e tutelare oltre 11mila dipendenti. E’ un dato di fatto, il resto sono le stesse chiacchiere al vento con cui da due anni tentano di fermarci.

Quando leggo queste notizie mi viene in mente il suo predecessore assessore+senatore competente.

"Un'enorme impegno, una grande sfida"

s.r.

Commissione Municipale Vallo Ferroviario Stazione Tuscolana

IMG_7392Come presidente della Commissione Municipale Urbanistica, in questi ultimi due mesi mi sono adoperato per condividere con il territorio la Proposta di Delibera n. 179/2019 “Adozione della variante urbanistica al PRG vigente, ai sensi della Legge Urbani- stica n. 1150/1942 relativa alla ridefinizione del perimetro dell’Ambito di Valorizzazione C8 “Via Casilina – Stazione Tuscolana – Vallo ferroviario”. (Dec. G.C. n. 85 del 29 novembre 2019).

Non potendo condividere il tema, per questioni amministrative, nella commissione preposta, con il supporto degli uffici e alla presenza della cittadinanza, visti i tempi ristretti per l’espressione del parere all’estensore dell’atto (Giunta Capitolina) mi sono attivato come segue:

  • In data 08/01/2020 presso la Commissione Urbanistica Capitolina per la quale ringrazio la Presidente Iorio per avermi dato modo di fare chiarezza sul blocco amministrativo che  impediva di fatto le Commissioni Municipali e per avermi dato modo di verbalizzare il sentito del Municipio.
  • in data 10/01/2020 organizzando presso l’ex deposito S.T..A. di piazza Ragusa (foto in alto) un incontro pubblico con l’aiuto del Vice Presidente Tosatti, l’assessore Vivace per l’ascolto del territorio. All’incontro hanno partecipato :
    • Presidente Commissione Urbanistica Donatella Iorio;
    • Assessore Urbanistica Luca Montuori;
    • Dipartimento Pianificazione e Attuazione Urbanistica;
      Consiglieri comunali e municipali;
    • Associazione Sport e Cultura Popolare (S.CU.P.), C.d.Q “Villa Fiorelli”, Associazione SalvaCiclisti, liberi Cittadini del quartiere ed esperti del settore.
  • in data 14/01/2020, insieme al Vice Presidente Tosatti, ci siamo recati presso la sede dell’associazione S.CU.P. dove abbiamo ascoltato gli interventi degli astanti e visitato la sede – un capannone di Ferrovie dello Stato, che grazie alla Presidente Monica Lozzi e alla ex consigliera municipale Cinzia Lancia, è stato gentilmente concesso all’associazione  in comodato d’uso gratuito.

Questo a dimostrazione che pur non avendo l’agibilità politica necessaria abbiamo comunque trovato, come è da sempre nelle nostre corde, la possibilità di condividere le iniziative con il territorio ascoltandone le critiche.

Detto questo, oggi mi viene segnalato un post della Consigliera Cerquoni (Da giugno 2016 Lega ed ex Fratelli d’Italia) nel quale si legge che la stessa, avrebbe richiesto una Commissione Municipale urgente sul tema. Ecco il testo che potrete trovare sulla sua pagina web e che riporto testualmente qui:

RICHIESTA COMMISSIONE URBANISTICA URGENTE

Mentre in Comune già pensavano di essersela cavata facendo passare in sordina un progetto di variante urbanistica con molteplici ricadute sul territorio circostante via della stazione Tuscolana, in municipio non ci siamo arresi! Abbiamo preteso la convocazione, che mi vede prima firmataria, di una commissione urgente che affronti nel merito la questione.

Ora vorrei precisare che la Consigliera Cerquoni non ha mai partecipato a nessuno di questi incontri. Ne lei, ne i suoi colleghi di partito e oggi si vanta di aver richiesto una commissione “urgente” sul tema. Vorrei inoltre sottolineare che soltanto ieri, nella seduta di Consiglio che potete rivedere QUI (grazie al contributo economico dei soli consiglieri di maggioranza del Movimento 5 Stelle) è stata ridata la possibilità alle Commissioni di riunirsi.

Ovviamente la seduta di Commissione ci sarà ed indipendentemente dalle singolari affabulazioni di cui sopra lasciando a Voi le considerazioni del caso.

*****

 

100 giorni…

… e sul perchè rimpiango l’assessora Flavia Marzano

Il testo che segue è tratto da un post su Linkedin di Flavia. Una persona di grande spessore e capacità che purtroppo non è più parte dell’attuale giunta di Roma Capitale. Di seguito troverete un recap di quanto è stata capace di portare avanti con molta professionalità.

Piccola riflessione: “Uno vale uno” ? Ecco su questo dovremmo fare una “piccola” riflessione. Forse “uno vale uno” quando esprime democraticaente un suo voto o parere. La competenza è un’altra cosa. Teniamolo a mente quando dobbiamo scegliere Portavoce, Assessori e compagnia cantando fino al coordinatore generale di un Meetup.  Forse uno vale uno ma uno non vale l’altro.

E adesso buona lettura se ne avrete voglia…

Continua a leggere “100 giorni…”

Fantasmi…

Roma, imbrattata con una svastica la targa in memoria della partigiana Tina Costa. Era stata inaugurata 20 giorni fa

TinaCostaMunVII

«Non rammaricatevi dai vostri cimiteri di montagna se giù al piano nell’aula ove fu giurata la Costituzione murata col vostro sangue sono tornati da remote caligini i fantasmi della vergogna, troppo presto li avevamo dimenticati»

P. Calamandrei

Il testo della mozione del Municipio VII per “Giardino tricolore della Libertà e della Costituzione repubblicana” a Tina Costa .

Domenica 15 dicembre ore 10.30 – Save the date

MunicipiCaffè

I Municipi si raccontano TUTTI INSIEME, dai progetti e iniziative già realizzati a quelli in arrivo.

Il programma della giornata prevede la copertura dei temi più importanti della Capitale e dei cittadini.

Lo faremo in uno dei posti dove abbiamo iniziato – il Caffè Letterario, in Viale Ostiense, 95, partendo dal vero motore di Roma: i Municipi, che sono stati i promotori di moltissime iniziative e azioni concrete per i cittadini.

L’evento inizierà alle 10.30 e finirà alle 18.30 per cui abbiamo previsto un pranzo che potrai prenotare compilando QUESTO FORM o scrivendo a  QUESTO INDIRIZZO

Il pranzo ha un costo di 15 euro che potrai pagare sul posto ed è un open buffet quindi illimitato compreso un drink vino, birra a piacere. Ci sono alternative assicurate per vegani e vegetariani. Vi preghiamo solo di comunicarci le vostre preferenze e di prenotarvi in quando i posti sono limitati.

C’è tutto quello che serve. Non mancare!

Sarà anche un’occasione per scambiare idee e soluzioni ai problemi.

C’è tutto quello che serve.
Non mancare!

 

 

ML-REPAIR: I pescatori raccontano

ML-REPAIR mira a rafforzare, in Italia e Croazia, una governance condivisa sulla gestione dei rifiuti marini.

ML-REPAIR, capitalizzando i risultati del progetto IPA Adriatic DeFishGear, di cui ISPRA era partner, contribuisce ad una crescita sostenibile del turismo e della pesca nel Mare Adriatico, promuovendo cambiamenti comportamentali attraverso attività di sensibilizzazione e approcci innovativi.

Le principali attività del progetto prevedono la definizione di nuovi strumenti educativi per sensibilizzare i turisti e i cittadini delle aree costiere sul rispetto dell’ambiente e la riduzione dei rifiuti marini, e il coinvolgimento dei pescatori nella pulizia del mare (Fishing for Litter).

 

 

Il debito storico di Roma Capitale

 

Francesca FLATIA quanto ammonta ?, cos’è la Gestione Commissariale ?, come è fatto il piano di rientro ? Le risposte a queste e altre domande sulla SCHEDA SINTETICA sulla Gestione Commissariale a cura della Portavoce Deputata alla Camera Francesca Flati.

debitoresiduo2019Fino al 2008 accumulati circa 50 anni di debiti, che ancora non è stato possibile quantificare con certezza.

I passivi accumulati dalla Capitale, partono da fine anni ‘50.

Solo a partire dal 2017 sono state attivate tutte le procedure necessarie per recuperare i crediti che Roma Capitale vantava verso terzi.

Ad oggi, il ​ debito residuo​, nella sua stima più recente che risale al 30 novembre 2018, ammonta a ​ € 12 miliardi​ così ripartiti:

  • circa 9 miliardi di ​ componente finanziaria​ (8,8 miliardi per la precisione)
  • circa 3 miliardi di ​ parte commerciale

Continua a leggere “Il debito storico di Roma Capitale”

Mannaggia…

https://i2.wp.com/mangiare.milano.corriere.it/files/2012/11/Grande_Capo_Estiqaatsi-250x187.jpg

  1. Il Corriere: A Trigoria cerchioni e ruote a pezzi per le buche: i giocatori della Roma (infuriati) dal gommista
  2. La Gazzetta dello Sport: Roma, giocatori in rivolta: “Troppe buche a Trigoria”
  3. Il Messaggero: Calciatori della Roma vittime delle buche a Trigoria: auto ko per Dzeko e Perotti
  4. Il Sole 24 Ore: Roma e Napoli: calcio, calcinacci e buche
  5. Leggo.IT: La Roma va in buca: troppe voragini verso Trigoria e auto ko. Colpiti Dzeko, Perotti, Juan Jesus e la mamma di Zaniolo

… e adesso ?!

Come faranno a recarsi agli allenamenti ?? Riusciranno a raggiungere il campo sani e salvi ?!

La lunghezza delle strade di Roma ammonta a circa 5.500 km; quella di Trigoria 7,7 km. Parliamo quindi di poco più dell’ 0,1% (un permille) della lunghezza totale.

Mentre, l’Amministrazione Capitolina e le relative Amministrazioni Municipali – quotidianamente e in base ad esigenze e priorità valutate con la Polizia Locale, Diapartimento Mobilità e Infrastrutture – si prendono cura del restante 99,9%, non possiamo fare a meno di rilevare buche su via di Trigoria !!!

Questo è il sito sul quale, in tempo quasi reale potete verificare quale siano gli interventi di Roma Capitale sui 5.500 Km di strade.

Concludendo, secondo me il sig.Rossi, che tutti tutti tutti i giorni deve andare a lavorare saprebbe cosa suggerire.

Continua a leggere “Mannaggia…”

Via del Calice

Una strada privata aperta a pubblico transito!

Gran parte delle nostre strade municipali sono di questo ViaDelCalice.jpgtipo anche se, dotate di servizi, percorse da autobus e di dimensioni rilevanti. Via del Calice è una di queste. Per la maggior parte del suo percorso costeggia il perimetro del Comando Scuole dei VV.FF. e del Villaggio “Santa Barbara”. Anche qui, l’urbanizzazione incontrollata di qualche decennio fa, ha permesso la strutturazione del quartiere senza tener conto che con l’andare del tempo il suo sviluppo avrebbe comportato un serivizio di trasporto pubblico, la presenza importante di auto private ma soprattutto di un marciapiede che permettesse agli utenti di recarsi a scuola, a messa, nel parco eccetera eccetera. Ad oggi è molto difficile percorrere a piedi ed in sicurezza Via del Calice. Difficile per un adolescente in una giornata di sole. Difficilissimo da un papà che spinga un passeggino in una giornata di pioggia. Per questo motivo, come Municipio, stiamo verificando quali possano essere le opzioni, ammesso che ve ne siano (sigh), per mettere in sicurezza l’utenza stradale.

Nel frattempo, insieme all’Agenzia del Demanio, che si occupa delle proprietà del Villaggio Santa Barbara ancora in possesso dello Stato, ho richiesto ed ottenuto (vedi foto) un intervento di potatura delle siepi che, fuoriuscendo dal muro perimetrale, invadevano Via del Calice rendendo il passaggio a piedi ancora più difficoltoso e pericoloso.

Un grazie all’Agenzia del Demanio ma anche a Salvatore, un cittadino della zona, che percorrendo a piedi il tratto di Via del Calice che lo separa dalla fermata del 789, mi ha segnalato il problema.

S.R.